La nostra storia

20 anni di attività  al servizio delle nostre famiglie.

Le Principali Tappe della storia di Piccoli Grandi Cuori Onlus:

1997
Il 19 marzo 1997 nasce Piccoli Grandi Cuori Onlus, Associazione per il futuro dei bambini portatori di cardiopatia congenita o acquisita, su iniziativa di 15 soci.

1999
Inizia l'attività  psicologica ambulatoriale con una convenzione tra il Dipartimento di Psicologia e l'Azienda S. Orsola-Malpighi.

2004
Si avvia il primo contratto libero professionale riguardante l'attività  psicologica da svolgersi in reparto.

2006
Inizia l'attività  di erogazione di interventi sanitari nell'ambito del programma assistenziale a favore dei cittadini stranieri, in collaborazione con altre associazioni del territorio.
    
2008
Si attivano il servizio di ascolto e d'informazione per l'orientamento ai diritti civili e il servizio sociale professionale.
    
2009
Primo contratto di locazione per appartamento a disposizione delle famiglie/pazienti lungodegenti seguiti dall'unità operativa di CCHPED.
    
2010
Progetto di Accoglienza Il Polo dei Cuori: presentazione al Comune di Bologna del progetto per richiedere una struttura di accoglienza da destinare agli alloggi per i familiari degli utenti dell'unità  operativa di CCHPED.
    
Adesione al progetto Tetto Amico del Policlinico S. Orsola-Malpighi.
    
2013
Partecipazione al bando del Comune di Bologna per l'assegnazione di alloggi per i familiari degli utenti dell'unità operativa di CCHPED, assegnazione avvenuta a giugno 2013.
Ufficio dell'az. Sanitaria Policlinico S. Orsola-Malpighi assegnato all'Associazione per l'ufficio di Reparto.
Partecipazione al bando ENEL nel CUORE per la richiesta di fondi da utilizzare per l'arredo della struttura assegnata dal Comune di Bologna.

2014

Apertura dell'ufficio dell'Associazione al Pad. 25 del Policlinico S. Orsola.  In data 04 marzo firmata apposita Convenzione con il Comune di Bologna per il progetto casa di accoglienza Polo dei Cuori. Ottobre 2014 Inizio ristrutturazione alloggi da destinare ai familiari degli utenti dell'unità  operativa di CCHPED. Struttura di proprietà  del Comune di Bologna assegnata all'Associazione. Ristrutturazione di 6 alloggi da destinare ai familiari degli utenti dell'unità operativa di CCHPED. 


2015
Inaugurazione casa di Accoglienza Il Polo dei Cuori e inizio attività di assistenza, qui si trova anche il nuovo ufficio di segreteria dell'Associazione, settembre 2015.

2015-2016
Trasferimento dell'ufficio associativo dal vecchio PAD 25 al nuovo PAD 23, nel Reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e dell'Età  Evolutiva
del Polo Cardio-Toraco-Vascolare, Policlinico di Sant'Orsola, dove proseguono i servizi dedicati alle famiglie di Assistenza Psicologica e con Assistenti Sociali specialiste.


Marzo 2015 nascita del Comitato di Coordinamento delle Associazioni dei Cardiopatici Congeniti denominato Coordinamento Cuori Uniti Italia. Il CCUI si propone di promuovere programmi in campo sanitario e socio-assistenziale in collaborazione con gli Enti preposti all'assistenza e alla cura del soggetto.

19 Settembre 2015, inaugurazione casa di accoglienza Polo dei Cuori. Qui si trasferiscono anche la Segreteria e l'Ufficio Comunicazione. Dicembre 2015, trasferimento dell'Ufficio Associativo dal Pad. 25 al nuovo Pad. 23. del Polo Cardio Toraco Vascolare U.O. di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica.

Allestimento sala relax genitori.

Natale 2015 apertura e gestione della sala giochi in reparto dedicata ai pazienti e familiari e sala relax

per genitori e bimbi nello spazio degli ambulatori.




2017

Gennaio 2017 Il Presidente Sergio Mattarella visita il Reparto (dopo aver ricevuto l'onorificenza accademica, il Sigillo Magnum, in Santa Lucia a Bologna ) e incontra Paola Montanari, Presidente Piccoli Grandi Cuori Onlus.

19 Marzo 2017 l'Associazione compie 20 anni e promuove varie azioni di sensibilizzazione per il suo ventennale.

Un «giardino terapeutico» quello che abbiamo inaugurato lunedì 5 giugno, Giornata Mondiale dell'Ambiente, presso l'Unità  Operativa di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e dell'Età Evolutiva, al padiglione 23 del Polo Cardio-Toraco-Vascolare nel Policlinico di Sant'Orsola a Bologna.
Il giardino si basa sul modello anglosassone degli "Healing Garden" (letteralmente "giardino salutare", progettato per promuovere il benessere delle persone che lo fruiscono) permetterà  ai pazienti del reparto, soprattutto neonati, bambini e Guch (Grown Up With Congenital Heart Defects acronimo che identifica persone adulte o adolescenti portatori di una cardiopatia congenita) e ai loro parenti, di vivere momenti di quotidianità in una dimensione più "verde". 


Handmade with love
Cosmobile.netSviluppo e gestione dati Iprov.comGrafica, design e comunicazione